Imparare a scrivere titoli per Blog è fondamentale: attraverso un buon titolo, infatti, possiamo migliorare sia il traffico sia la fidelizzazione dei lettori del nostro blog. Se non attiri l’attenzione del tuo lettore con un buon titolo che non lo invita a leggere il tuo articolo, nulla di ciò che scriverai all’interno conterà. Non importa quanto grandi e utili siano i tuoi contenuti. Non importa quali offerte o link di affiliazione hai nel tuo articolo e non importa chi ti ha sponsorizzato per scriverlo. Se non riesci a farlo leggere a nessuno, scrivere articoli per blog non ti servirà a molto.

titoli per blog efficaci
come scrivere titoli blog efficaci

Sia che tu pubblichi il tuo articolo sui Social che quando appare tra i risultati di ricerca, il titolo di un blog ricopre un ruolo fondamentale.

È il fattore più importante quando si tratta di categorizzare i tuoi contenuti. Sì, ci sono molti altri fattori da valutare come abbiamo visto in questa guida su come scrivere un articolo per blog, ma un buon titolo con le parole chiave giuste farà la differenza rispetto a qualsiasi altra cosa tu faccia.

Quindi, come si fa a scrivere titoli per blog che attirino l’attenzione? Nei miei corsi per Blogger e con le ragazze della Scuola di Blog  inizio sempre da un primo suggerimento:

  • prendi il titolo dal calendario editoriale
  • crea il tuo articolo sulla base delle tue argomentazioni
  • torna a lavorare sul titolo dell’articolo, cercando di implementare il maggior numero possibile di suggerimenti di seguito.

Titoli per Blog: dal calendario editoriale al titolo definitivo

calendario editoriale

Quando trimestralmente crei il tuo calendario editoriale sulla base degli obiettivi che ti sei prefissata, pensare a come scrivere i titoli definitivi non deve essere una priorità.

Nel tuo calendario editoriale strategico, infatti, non hai bisogno di decidere fin da subito i titoli del Blog definitivi: ti basterà creare titoli promemoria, che ti aiutino a ricordare intento di ricerca, argomentazione e obiettivo dell’articolo.

Una volta completato il testo, ottimizzato con le regole seo base che abbiamo imparato secondo le parole chiave scelte per quel determinato intento di ricerca, allora sarà il momento di pensare a trovare titoli accattivanti.

Come scrivere un titolo accattivante: rendilo interessante e racconta la verità

come trovare un titolo accattivante
Come trovare un titolo accattivante

Il tuo obietttivo è scrivere un titolo che attiri l’attenzione. Di solito pensando a questo si cade nella tentazione di esagerare e stravolgere un po’ la verità. Anche se un titolo per articolo sensazionale potrebbe farti ottenere clic in più all’inizio, devi trovare un compromesso.

Perderai credibilità se esageri dicendo piccole (o grandi) bugie bianche. Potrai forse raggiungere qualche click in più, ma quei lettori, non trovando quello che gli hai promesso, se ne andranno abbassando l’indice di rimbalso del tuo Blog e perderanno fiducia in te: non torneranno più.

Di solito questo è quello che viene fatto sui social media. E quando accade, fai clic e finisci per rimanere deluso perché il post non soddisfa ciò che il titolo ha promesso.

Piuttosto, quindi, lavora su un titolo interessante senza essagerare con il clamore e attieniti alla verità, a ciò che davvero il tuo lettore troverà nel tuo articolo. Ecco che conoscere il tuo lettore ideale, le parole che utilizzerebbe per cercare il tuo argomento, e cosa lo interessa di più, torna ad essere il lavoro più importante.

Titoli per Blog: mantienili brevi e coinvolgenti

martina vitale
La Community delle Webgirls

I titoli brevi tendono ad essere più performanti sia nelle ricerche sul web che sui social media. Sii breve e centra il tema del tuo articolo, e pensa a coinvolgere e interessare gli utenti direttamente col titolo blog. Potresti anche fare una domanda ai tuoi lettori. O creare un titolo opinabile che li faccia riflettere o incuriosire sul punto di vista che troverebbero leggendo il tuo articolo. O, ancora, inserisci numeri nei tuoi titoli creando delle liste (articoli listicle) per incurionsire il lettore su cosa troveranno nel contenuto (ad es. I miei 5 migliori consigli per…)

Un altro ottimo suggerimento è, come sempre, analizzare la serp e i tuoi competitors. Tieni d’occhio i titoli che catturano la tua attenzione. Copiali e incollali in un file excell così da analizzarli in un secondo momento e modificarli in base alle tue esigenze e alla tua nicchia di mercato.

Titoli Blog: usa le giuuste parole chiave

da zero a seo: impara le basi della seo on-page

In chiave SEO, se stai cercando come scrivere titolo efficace, non puoi nnon pensare alle parole chiave giuste.

Ultimo consiglio, iinfatti, ma non meno importante degli altri, è quello di non dimenticare di inserire le parole chiave nel titolo. Questa è una cosa che tendo a fare come ultima. Ricorda, la scrittura per il web non è una scrittura per i motori di ricerca: scrivi sempre prima per i tuoi lettori e poi lavora su che devi fare per assicurarti che i motori di ricerca riconoscano di cosa tratta il tuo contenuto e possano indicizarlo correttamente.

Ottimizzare bene un argomento che non interessa ai tuoi lettori o su cui non cliccherebbero, solo per renderlo in linea con le regole SEO, non è qualcosa che farà bene al traffico del tuo Blog.  Concentrati sul tuo pubblico e solo dopo lavora sull’oottimizzazione in chiave SEO.

Titoli per Blog: conclusione

come si scrivono i titoli per blog
Come scrivere titoli per Blog

Implementa questi suggerimenti nei tuoi articoli e pubblicali online. Presta attenzione a cosa funziona e cosa no, analizza i risultati e cerca di capire cosa preferisce il tuo pubblico. Ogni nicchia di mercato, ogni blog e ogni lettore è diverso.

Usa questi suggerimenti come linee guida per aiutarti a trovare il tuo stile che risuoni con il tuo pubblico e ti porti i risultati di traffico desiderati.