blog per ecommerce
blog per ecommerce

Diciamolo subito: gestire un Blog per Ecommerce ti aiuta a vendere di più. Il tuo negozio online ha bisogno di un blog. Sì, so cosa stai pensando (probabilmente qualcosa come “no grazie Marty”, mentre in realtà vorresti dire “non ho tempo Marty) .

Lavori già MOLTO sui tuoi prodotti, sui social media e sulle richieste generali dei clienti. Un blog è solo un’altra cosa da aggiungere alla tua lista, e poi, come può aiutarti a vendere prodotti? Lo so, sei super impegnata nel tuo lavoro, magari sei un’artigiana creativa o hai uno Shop online, ma di sicuro non sei una Blogger. Tuttavia, un blog è uno dei migliori strumenti che puoi utilizzare per dare al tuo Brand e alla tua Attività online di prodotti fisici così tanto valore che i Social o il tuo Shop neanche immaginano.

I clienti che acquistano dai piccoli commercianti adorano le storie e la connessione con loro: vogliono sapere chi sei, perché hai iniziato e vedere come vivi il tuo lavoro. Ma soprattuto vogliono sapere: “Cosa c’è dietro a quel prodotto per te?” In che modo questo prodotto mi aiuterà [risparmiare tempo, cucinare più velocemente, intrattenere meglio, sentirmi carina, adattarsi al mio armadio]?

Sebbene i social aiutino a dare visibilità ai prodotti fisici, incoraggio artigiane creative o i proprietari di piccole imprese o negozi a prendere in considerazione un blog per tantissimi motivi, dal momento che ti consente di condividere il dietro le quinte della tua attività, fornire valore ai tuoi clienti, mostrare come interagisci con il prodotto e essere una voce autorevole nel tuo campo.

Ho dimenticato di dire che fa anche la differenza per il traffico verso il tuo Shop online? Beh, è così.

1. un Blog per Ecommerce ti dà modo di condividere la tua storia ed entrare in contatto con i consumatori

vendere prodotti fisici
Blog per artigiane creative

I social sono in continua evoluzione e alcune piattaforme possono andare e venire (vi prego non levateci instagram !), quindi non puoi rischiare di basare la tua attività solo su una piattaforma che potrebbe non esistere tra un anno. Il tuo blog è il luogo che cresce e cambia con la tua attività, si aggiorna in continuazione, ma soprattutto è tuo.

Sto pensando a qelle artigiane creative che hanno uno Shop su Etsy per esempio, perchè anche quello non è tuo! Etsy potrebbe apportare modifiche domani che influiranno sulla tua attività e non avresti una “casa” da chiamare tua.

Se vuoi creare un blog, ti consiglio Keliweb  per l’hosting: è quello che uso nel mio sito WordPress e che consiglio alle mie Clienti. Una volta creato il tuo sito Web, collega semplicemente il tuo negozio Etsy tramite un link nel menù!

2. Fiducia: diventi una fonte di informazioni utili e di ispirazione

Condividendo informazioni utili nel tuo Blog per Ecommerce, diventi più preziosa per i tuoi clienti (alla fine dell’articolo trovi idee per contenuti per vendere prodotti fisici), il che crea una relazione più profonda e significativa; piuttosto che una semplice transazione . Ricorda che “utile” può significare molte cose diverse a seconda della tua attività. Mettiti nei panni dei tuoi clienti e cerca modi in cui puoi fornire valore, come se stessi scambiando idee con un’amica.

Intelligenza Emotiva per vendere online
Intelligenza Emotiva per vendere online

Vendi la tua linea di articoli personalizzati di cancelleria?

Offri suggerimenti sull’organizzazione della scrivania o su come tenere traccia degli obiettivi di un’Attività online.

Vendi delicati gioielli fatti a mano?

vendere gioielli fatti a mano
gestire un blog per ecommerce

Dai consigli per la cura e la pulizia, come conservarli correttamente, come viaggiare con i gioielli in modo che non si annodino in valigia o un riepilogo dei fai-da-te della tua organizzazione di gioielli preferita.

3. Gestire un Blog migliora la SEO del tuo sito (ottimizzazione per i motori di ricerca)

In definitiva, Google è quell’amico che cerca sempre  i consigli migliori. Vuole che le migliori informazioni arrivino agli utenti che fanno ricerche e preferisce siti con pagine che vengono aggiornate frequentemente, piuttosto che pagine statiche di Siti Vetrina.

Quindi un Blog per Ecommerce ti aiuta a posizionare anche le pagine del tuo Sito, perchè più risorse puoi fornire al tuo cliente ideale, migliore sarà il posizionamento del tuo sito nei risultati di ricerca. Pensa alle domande o alle preoccupazioni più comuni che i tuoi clienti devono affrontare prima di prendere una decisione di acquisto, o proponi idee su come usare i tuoi prodotti quando li hanno finalmente a casa.

Se vuoi imparare in maniera pratica e veloce come funziona la SEO, qui trovi il mio Manuale completo sulla SEO base!

da zero a seo: impara le basi della seo on-page

4. Sfrutta il potenziale di Pinterest per vendere online

Pinterest è uno dei modi migliori per indirizzare il traffico al tuo Shop online perché:

  • i pin hanno una vita lunghissima, a differenza dei post sui social media che si esauriscono subito; 
  • gli utenti utilizzano Pinterest in modo specifico per pianificare i propri acquisti (il 67% degli utenti ha controllato Pinterest durante lo shopping per acquistare qualcosa che ha pinnato).

Creando più contenuti da condividere e promuovere, oltre a vendere senza vendere, stai costruendo una relazione con i tuoi clienti attuali e potenziali. E se fornisci articoli di valore o interessanti, altri potrebbero condividerli su  Pinterest , il che porterà traffico a te.

Come usare un Blog per vendere online
Come usare un Blog per vendere online

Per molti blogger Pinterest è una delle principali fonti di traffico.  Se crei contenuti di guide ai regali, puoi facilmente condividerle su Pinterest durante le vacanze, così come altre preziose informazioni durante il periodo dell’anno più impegnativo (e spesso più redditizio). Se vuoi avvicinarti a questo mondo e scoprire come aumentare il traffico del tuo Sito, puoi leggere la mia guida su Pinterest!

Pinterest fa la differenza nella quantità di pagine lette nel mio Blog. La cosa migliore? Pianifico la maggior parte dei miei pin in anticipo con Tailwind, quindi è davvero facile promuovermi così!

Idee per contenuti per il tuo Blog per Ecommerce

martina vitale

1. Crea guide all’acquisto

Adoro le guide all’acquisto in quanto mettono in evidenza uno dei modi più importanti per costruire una relazione con i potenziali clienti, creando valore,  senza la vendita spudorata. Se non ne hai mai creata una prima, dai un’occhiata all’ultima mia guida ai regali per Imprenditrici Digitali.

2. Accendi i riflettori sulle tue materie prime

Mostra ciò che rende unico il tuo prodotto, perché hai scelto di usare quella materia prima per crearlo o i valori del suo Marchio. Fondamentalmente, fai innamorare chi ti legge della tua visione! Per esempio, se usi colori atossici per personalizzare i tuoi prodotti, perchè non fare un articolo su questo?

3. Perché hai iniziato?

Nel tuo Blog per Ecommerce una buona idea è sempre raccontare storie. Condividi la tua storia, da dove vieni, perché hai iniziato la tua attività da artigiana creativa e la tua visione futura su dove sei diretta. È anche un ottimo modo per condividere feedback di chi già ha acquistato i tuoi prodotti! Questo aiuta i clienti a sentirsi parte del tuo viaggio, il che crea fan più fedeli, mentre usi la riprova sociale come leva per futuri clienti.

4. Dietro le quinte e storytelling digitale

Mostra uno showroom divertente o il processo di realizzazione dei tuoi prodotti: potresti anche realizzare dei tutorial facili per chi si avvicina al tuo lavoro, potrebbe essere un’idea per differenziare le tue vendite! Oppure, mostraci anticipazioni di nuove collezioni e condividi la storia e l’idea che c’è dietro ogni pezzo!.

5. Mostra le nuove tendenze

Condividi le tendenze di stagione della tua nicchia almeno quattro volte all’anno, anche se in realità potrebbero esserci mode in ogni periodo! Fai sapere ai tuoi clienti cosa stai vedendo in relazione alla tua attività e chiedi cosa ne pensano. (Voglio dire, ci è voluto un po’, ma le Zeppe sono tornate di moda!)

6. Nuovi arrivi

Parla un nuovo fornitore, una categoria o una collezione divertente. Questo può essere un modo semplice per dare il via a un po’ di Suspance sui tuoi prodotti e mantenere il tuo slancio durante tutto l’anno.

7. Il dietro le quinte  prima del  lancio

Condividi i nuovi fornitori o le nuove bozze che stai aggiungendo, progetti divertenti su cui stai lavorando per offrire al tuo pubblico una visione privilegiata.

Bonus: i tuoi fornitori saranno altrettanto entusiasti di collaborare con te (si spera!) Condivideranno anche loro i tuoi contenuti per iniziare a generare entusiasmo per il tuo lancio.

8. Intervista il tuo team o i commercianti della tua via

Condividi chi lavora con te, o la storia dei proprietari di negozi vicino a te o di shop online che ammiri che apprezzeranno anche i tuoi clienti. I tuoi clienti ti adoreranno per aver mostrato loro un nuovo Brand e tu costruirai le tue relazioni commerciali ( ehm, il segreto del networking ) in un modo assolutamente non irritante!

9. Decorazioni + consigli per lo styling

Le idee di design sono ottime per aiutare i tuoi clienti a immaginare il prodotto a casa loro e aiutano a stabilire una connessione più personale quando lo contestualizzi con altri oggetti che potrebbero avere. Crea immagini e idee per aiutare i tuoi clienti a vedersi già con il tuo prodotto in mano!

10. Storie locali

Se sei uno shop locale, condividi alcuni luoghi vicino a te da visitare, dove mangiare e bere o da supportare; potrebbero anche essere altri negozi della tua zona con un profilo cliente simile, ma con offerte di categorie diverse.

Potresti anche scattare alcune foto in questi luoghi che mostrano il tuo prodotto in modo naturale. Se pubblichi prodotti in modo genuino, magari non aumenti direttamente le vendite, ma ottieni comunque visibilità sui tuoi articoli. 

11. Come interagisce il tuo cliente con il tuo prodotto?

Abbigliamento:  ha bisogno di consigli di stile, consigli sull’organizzazione o idee su cosa abbinare?
Decorazioni per la casa –  Come decorare, suggerimenti per feste o idee per regali per cene importanti
Cucina –  Condividi le ricette dei tuoi piatti o cocktail preferiti (queste mandale in privato anche a me!) o consigli su come organizzare una cena.

Questa è anche un’opportunità per fare rete con blogger locali o creare guest post!
Se non hai mai collaborato con atri Blogger prima d’ora, leggi qui come collaborare con successo con un blogger in modo che entrambi ne usciate con un’esperienza positiva.

12. Condividi tutorial o istruzioni

Questa è una grande opportunità per provare video (da condividere anche su Youtube o su Instagram), o anche semplici Ebook passo passo con immagini sono fantastiche. 

Conclusioni

da zero a online
vendere senza vedere con un Blog per ecommerce

Se sei arrivata fino a qui, hai finalmente un sacco di idee per i tuoi contenuti per il tuo Blog per Ecommerce. Ora che sai quanto può aiutarti scrivere contenuti di valore per i tuoi lettori ideali, puoi smettere di dipendere solo dai Social e lavorare sul tuo Personal Brand. La comunicazione digitale aiuta proprio nel mostrare le particolarità dei tuoi prodotti, ma soprattutto la storia e la visione che ti hanno portato ad iniziare il tuo lavoro da artigiana creativa. E ora dimmi, cosa aspetti a far crescere il tuo Brand con un Blog?

*****************************************
Hai un Blog ma NON funziona come vorresti? Oppure hai capito di aver bisogno di un BLOG per la tua attività ma non sai da dove iniziare? …continui a scrivere ma i RISULTATI non arrivano? I Social iniziano a starti stretti ed hai bisogno di un luogo tutto tuo dove lavorare? Ti impegni tanto, ma hai l’impressione che i frutti che raccogli NON siano sufficienti? Segui la nuova Masterclass Missione Blog e scopri come mettere il turbo al tuo lavoro online!
*******************************************