Ci sono ambiti, nel digitale, imprescindibili: il modello di business, la nicchia e il tuo cliente ideale. Quello che riunisce tutto questo per promuovere se stessi online è il Personal Branding. Il tuo Personal Brand è più del tuo logo e della tua combinazione di colori, anche se questi elementi sono importanti. Riguarda anche il tono di voce che usi nella tua comunicazione digitale, le immagini che hai scelto per i tuoi post sul blog, se parli o meno di politica sul tuo account Facebook e altre mille cose diverse.

Il tuo Brand non riguarda solo le tue preferenze. In effetti, potrebbe avere ben poco a che fare con te. Questo perché è attraverso il lavoro sul personal Branding che puoi attirare il tuo cliente ideale.

In questo articolo vedremo come puoi entrare in contatto con il tuo cliente ideale attraverso il tuo Brand, perché la coerenza è la cosa più importante in fatto di branding, come utilizzare Pinterest e Canva per perfezionare e definire il tuo Brand, e come crea le tue risorse Branding più importanti.

Personal Branding: non sei tu, sono loro

Ecco cosa intendo. Immagina che il tuo lavoro sia organizzare feste per bambini. Magari ami l’azione e le moto, ma il tuo pubblico sogna dolcezza colori tenui e palloncini. Sì, sto stereotipando e banalizzando, ma seguimi nell’esempio per un attimo, perché si tratta di un punto importante.

Se progetti il ​​tuo sito Web e le altre risorse online in base alle tue preferenze personali, potresti scoprire che il tuo marchio allontana effettivamente il tuo cliente ideale: le mamme.

Invece, indipendentemente dai tuoi gusti personali, se progetti il ​​tuo Brand per allinearlo al tuo cliente ideale, troverai molto più facile attirare un pubblico in target. Anche se i colori tenui, i caratteri fluidi e le foto dei pupazzi dei cartoni animati potrebbero non essere esattamente in linea con te, probabilmente parleranno benissimo al tuo pubblico.

In questi due siti web puoi vedere esattamente questo approccio. Il primo è di una Party Planner, Laura, che usa appunto immagini delicate, colori tenui e font fluidi. È intelligente, dal momento che la sua cliente ideale, secondo lei, cerca un evento da sogno. Il sito web ha un’atmosfera decisamente femminile, ma non eccessivamente. Sembrerebbe irrealizzabile, e non ispirerebbe fiducia.

personal branding online
Personal Branding esempi reali

Ecco un altro esempio, questa volta da un sito web che si rivolge agli adulti. Le immagini sulla home page lo rende abbastanza chiaro, così come le altre immagini in tutto il sito. 

Personal Branding per promuovere se stessi e la propria attività
Personal Branding per promuovere se stessi e la propria attività

L’importanza della Coerenza nel Branding online

La coerenza nel tuo Personal Branding è essenziale, ed è per questo che è una buona idea prendersi del tempo per scoprire qual è il tuo Brand e per chiarire e analizzare come vorresti che appaiano il tuo messaggio e la tua immagine.

Ecco un esempio della mia attività. Qualche settimana fa, un’altra imprenditrice mi ha contattato per chiedermi di partecipare a un evento omaggio che stava ospitando. Amo la condivisione con altre professioniste, quindi quando ricevo contatti li prendo sempre in considerazione.

In realtà, a questo ho detto no, perché non si legava al mio Brading. L’ho capito immediatamente solo dal nome e dall’argomento dell’evento, che era incentrato su un approccio spirituale alla mentalità nel Business. Non sono una persona troppo spirituale e parlo raramente di Anima, quindi era ovvio che questo non era quello che possiamo definire “in linea” per me.

Come con il tuo cliente ideale, se sei all’inizio del tuo percorso online, potresti non sapere ancora tutto quello che c’è da sapere sul tuo Brand, ma ci sono alcuni strumenti che puoi utilizzare per iniziare.

Usare Pinterest per trovare idee di Desing per il tuo Brand

Una volta che conosci la tua nicchia, Pinterest è un ottimo luogo per cercare elementi di design come colori e caratteri.

Ad esempio, supponiamo che la tua attività riguardi l’artigianato per bambini e pensi di realizzare stampabili da vendere su Etsy o altre destinazioni. Una rapida ricerca su Pinterest di “lavori per bambini” mostra colori vivaci e caratteri in grassetto. 

usare pinterest per personal branding
Usare Pinterest per trovare idee per il tuo Personal Branding

Puoi anche utilizzare Pinterest per trovare elementi di design che attirino il tuo cliente ideale. Combina quello che offri con il tuo cliente ideale in questo modo: “idee per la casa per mamme single”. Una rapida occhiata ai risultati di ricerca ti mostrerà le immagini, i colori e altre tendenze che stanno attraendo quel mercato in questo momento.

Ricorda che Pinterest è un motore di ricerca e, proprio come Google, il suo obiettivo è mettere le informazioni più rilevanti in cima alla pagina. Questo significa che quando fai una ricerca su Pinterest, quello che vedi per primi sono i pin che ottengono il maggior coinvolgimento. Questa è una buona informazione da avere quando lavori sul tuo Personal Branding.

CORRELATO: Come usare Pinterest guida passo passo

Come usare Canva per creare il tuo Brand Kit

Se hai già qualche idea per il tuo branding, Canva è un ottimo tool per creare il tuo Brand Kit.

Un Brand Kit è un nome di fantasia creato per definire un semplice documento che contiene il tuo logo, i tuoi colori e font e qualsiasi immagine che ispira o che stai cercando di emulare.

Ecco un esempio del Brand Kit che ho creato per il sito di una cliente per cui ho lavorato. Ho iniziato con un modello di infografica vuoto, ho aggiunto il logo in alto, ho utilizzato combinazioni di colori e ho preso nota dei caratteri scelti. Poi ho inserito alcune immagini dello stile che voleva avere la cliente.

brand kit
Brand Kit su Canva

D’ora in avanti, mentre io e lei creiamo e realizziamo contenuti, progettiamo grafica o pubblichiamo post sui social media, abbiamo una risorsa per aiutarci a mantenere la coerenza nel Branding.

Puoi creare un Brand Kit su Canva anche solo con la versione gratuita. Se hai un account Canva a pagamento, puoi anche creare un Brand kit con colori, loghi e font. Questo semplifica l’inserimento di quegli elementi in qualsiasi progetto che andrai a creare.

Personal Branding online: le tue risorse

Ora che sai che aspetto ha e come vuoi che appaia il tuo Brand, puoi iniziare a creare le risorse necessarie. Non è certo una cosa a cui dedicare troppo tempo se sei all’inizio. Un logo molto semplice basato su testo è più che sufficiente e, in realtà, è è anche meglio di qualcosa di troppo elaborato. È qualcosa che puoi creare su Canva in circa 10 minuti.

Se non sei troppo creativa o magari preferisci non occuparti del design del logo, siti come 99 Designs o anche Fiverr sono ottime opzioni da prendere in considerazione. Assicurati solo che se assumi qualcuno per progettare il tuo logo per te, tu abbia poi il diritto di utilizzare qualsiasi grafica fornita per scopi commerciali. 

Se pensi che potrebbero esserti utili, puoi anche iniziare a pensare ad altre risorse per il Personal Branding, come Ebook, presentazioni, immagini in primo piano per il tuo blog, modelli di immagini di Instagram e Pinterest e copertine di pagine e gruppi di Facebook.

Conclusioni: progettare un Personal Branding

In questo articolo abbiamo visto come progettare rapidamente il tuo Brand non solo su te stessa ma soprattutto pensando al tuo cliente ideale, come trovare ispirazione per elementi di design, come creare una Brand Kit su cui fare riferimento e su quali risorse aggiuntive potresti voler iniziare a lavorare.

Attraverso l’analisi e lo studio di questi elementi, sarai in grado di creare una presenza digitale coerente e realizzare il tuo personale Sito Web.

*****************************************
Hai un Blog ma NON funziona come vorresti? Oppure hai capito di aver bisogno di un BLOG per la tua attività ma non sai da dove iniziare? …continui a scrivere ma i RISULTATI non arrivano? I Social iniziano a starti stretti ed hai bisogno di un luogo tutto tuo dove lavorare? Ti impegni tanto, ma hai l’impressione che i frutti che raccogli NON siano sufficienti? Segui la nuova Masterclass Missione Blog e scopri come mettere il turbo al tuo lavoro online!
*******************************************